Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Incontro con Zoran Markovic

ottobre 29 @ 11:30 - 13:30

Zoran Markovic: la cordiera ZMT

L’incontro intende dimostrare i diversi funzionamenti ed aspetti del nuovo ponticello rispetto al tradizionale, attraverso esempi pratici su strumenti ad arco quali violini, viole e violoncelli.

ZMT è il risultato culminante di anni di ricerca, sviluppo ed esami scientifici affiancati ad una conoscenza profondamente radicata e il più raffinato amore per l’estetica del suono.

E’ il frutto delle ricerche del rinomato contrabbassista Zoran Markovic. Durante la sua carriera di successo come solista, camerista, come primo contrabbasso in prestigiose orchestre e didatta, è stato alla continua ricerca di nuove frontiere nella qualità e verso la bellezza del suono.

Fortunatamente, il contrabbasso è l’acusticamente meno perfetto all’interno della famiglia degli strumenti ad arco. Questa condizione lo ha spinto ad immergersi in profondità nella scienza fisica, acustica e nel raffinato artigianato e nella ricerca di possibili miglioramenti per il suo strumento. Dopo aver studiato e riesaminato attentamente gli standard di liuteria che dal Sedicesimo Secolo sono in circolo sino ad oggi, ha iniziato a sperimentare con nuove forme e strutture del ponticello per sviluppare un suono più ricco.

Nove anni sono passati dall’invenzione di questo progetto, in un costante ciclo di innovazione, ricerca, sviluppo e test risultanti in un prodotto di incredibile precisione, funzionale al miglioramento del suono.

 

ZORAN MARKOVIC – BIOGRAFIA:

Dopo essersi diplomato presso l’Accademia Musicale di Podgorica e aver preso il Master di Secondo Livello presso la Facoltà di Musica a Belgrado, il contrabbassista Zoran Marković ha continuato i suoi studi con rinomati insegnanti a Venezia, Cremona, Monaco e Salisburgo.

Durante i suoi studi, ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali. Come membro dell’ Orchestra Filarmonica d’Archi da Camera Slovena ha vinto il premio Prešeren Fund (prestigioso premio sloveno) nel 1999, il premio O. Župančič prize nel 2004 e il premio J. Betetto prize nel  2006.

Zoran Marković si esibisce regolarmente in Slovenia e all’estero come solista, con rinomate orchestre e musicisti da camera. Ha suonato con grande successo come solista con l’Orchestra Filarmonica Slovena, l’Orchestra Filarmonica di Belgrado, l’Orchestra Sinfonica dell’RTV Slovena, la Detmolder Kammerorchester, Orchestra di Padova e del Veneto, la Nuova Orchestra Ferruccio Busoni, l’Ensemble Slovenicum, Gli Archi dell’Orchestra Filarmonica Slovena, St. George’s Strings, L’Orchestra Sinfonica di Niš, e molte altre.

In veste di musicista da camera si è esibito presso i seguenti Festival Internazionali: Aspecte Salzburg, Neuebühne Villach, I suoni delle Dolomiti, Akzente-Neue Music in Klagenfurt, Ljubljana Summer Festival, Grad teatar Budva, PAC Murska Sobota, A Tempo Podgorica, Oxford Chamber Music festival, Osnabrücker Musikfestival »classic con brio«, Düsseldorf ChamberJam, Stiftfestival, Gauting München, The Schloss Elmau, Holstebro “Klassiske Dage”, Storioni Festival, Kuhmo Chamber Music Festival, Korsholm  e molti altri.

 Dal 1990 al 2004 è stato Primo Contrabbasso dell’Orchestra Filarmonica Slovena. Da Febbraio 2004, è stato nominato Professore (“senior lecturer”) presso l’Accademia Musicale di Ljubljana. Viene tutt’ora chiamato come musicista associato permanente dell’Orchestra Sinfonica RTV come contrabbasso solista dal 2006.
Svolge inoltre attività didattica presso Accademie Musicali Internazionali estive in Austria, Italia, Olanda, Inghilterra, Finlandia e Germania. In anni recenti, si è dedicato alla direzione orchestrale di musica sinfonica ed operistica, ottenendo successi di pubblico e critica. Come direttore invitato permanente, collabora con l’Orchestra Sinfonica austriaca Orkesterverein Feldkirchen.

 

 

 

Dettagli

Data:
ottobre 29
Ora:
11:30 - 13:30
Categoria Evento:

Luogo

Chiostro dei Serviti
Via S. Giacomo 2
Castelfranco Veneto, 31033 Italia
+ Google Maps